Elodie bollente, the Kolors, Annalisa, Fedez e gli altri… Inizia la stagione dei tormentoni – video

Come tutti gli anni, è tempo dei tormentoni, quei brani che ci accompagneranno per tutta l'estate, sfidandosi a colpi di bit, cassa dritta e ritornelli martellanti. Bisognerà attendere settembre per capire quale canzone sarà incoronata "tormentone 2024"

52
Elodie bollente, the Kolors, Annalisa, Fedez e gli altri... Inizia la stagione dei tormentoni - video

Arriva l’estate e inizia la stagione dei tormentoni.

Come tutti gli anni, è tempo dei tormentoni, quei brani che ci accompagneranno per tutta l’estate, sfidandosi a colpi di bit, cassa dritta e ritornelli martellanti.

Bisognerà attendere settembre per capire quale canzone sarà incoronata “tormentone 2024“, ma già è chiaro – come ormai da qualche stagione – che in compagnia è meglio: tanti i duetti o le collaborazioni a più voci che si sono moltiplicate in questo periodo. Nella maggior parte dei casi più per necessità di attirare l’attenzione degli ascoltatori che non per il piacere della collaborazione in sé.

Protagoniste come non mai, le donne, autrici di parecchi tormentoni, che si stanno prendendo lo spazio che meritano. L’anno scorso erano stati i The Kolors a dominare, a sorpresa, radio e piattaforme con Italodisco e quest’anno scommettono sul bis con Karma, con quelle sonorità che ti riportano direttamente agli Ottanta, uscito qualche settimana fa e già in vetta alle classifiche radio.

A tentare la carta dei feat sono la reginetta delle hit Annalisa in coppia con Tananai, in Storie brevi, che del tormentone ha tutta l’aria, con le sue atmosfere un po’ retrò e il mix di pop e cantautorale che unisce i due artisti.

L'articolo continua dopo la pubblicità

La coppia tutta al femminile Alessandra Amoroso e BigMama mette sul piatto l’ipnotica Mezzo Rotto, mentre Fedez (che in fatto di hit ad alta temperatura ne sa parecchio) ed Emis Killa in Sexy Shop giocano tra il pop-dance e il rap. Nella gara al brano più ascoltato e cantato si iscrivono anche Francesco Renga e Nek, ormai coppia (artistica) di fatto, con Dolce Vita.

A tre settimane dalla pubblicazione, Sesso e Samba di Tony Effe e Gaia, che recupera la tradizione mai tramontata delle sonorità latine, ha già scalato le classifiche digitali e promette battaglia. E in tema di Latin music, arriva anche la collaborazione di Fred De Palma con Guè, Notte cattiva, tra rap e reggaeton e un sound afrobeat. Il producer Jvli ha scelto Emma e Olli per il suo esordio artistico con Ho Voglia di Te, che ha il sapore di una hit fresca e immediata.

Elodie gioca in solitaria con Black Nirvana, tutta da ballare, che nelle intenzioni dovrebbe segnare l’inizio di una nuova era artistica per la cantante, così come Emma Marrone con l’elettropop di Femme fatale, singolo per scatenarsi in spiaggia dai ritmi serrati e un ritornello dal sapore dance, e Anna, l’artista donna più ascoltata in Italia su Spotify, che per le vacanze in rima al mare canta 30°C.

Ci provano anche i Ricchi e Poveri, tornati a una nuova vitalità e a nuovo splendore, con Aria, mentre i Boomdabash intrecciano freschezza, emotività e leggerezza in Love U Hate, ma non sembrano graffiare come in altre estati. Potrebbe funzionare, invece, lo zampino di Paola & Chiara, con Festa totale, un invito alla spensieratezza già nel titolo.

Colapesce Dimartino calano la loro carta: Innamorarsi perdutamente non è mai un affare, che racconta l’estate di costumi bagnati e amori brucianti. Tornano i Bnkr44: dopo il brano sanremese Governo Punk (certificato Oro) e la super-hit Ma Che Idea con Pino D’Angiò, promettono di far ballare con Estate 80, tra synth ostalgici e accattivanti e un riff di chitarra che interpola l’indimenticabile Figli delle Stelle di Alan Sorrenti.

Insomma, anche quest’anno tormentoni per tutti i gusti.