Rosé delle BLACKPINK firma ufficialmente un contratto di gestione con The Black Label

Rosé delle Blackpink ha firmato un contratto di gestione conl'agenzia The Black Label, guidata dal produttore Teddy

18
Rosé delle BLACKPINK firma ufficialmente un contratto di gestione con The Black Label

Rosé delle Blackpink ha firmato un contratto di gestione conl’agenzia The Black Label, guidata dal produttore Teddy.

Il 18 giugno KST, The Black Label ha annunciato ufficialmente: “Abbiamo firmato un contratto di gestione con l’artista Rosé. Il produttore Teddy e l’artista Rosé, che hanno lavorato a stretto contatto per molto tempo, hanno recentemente formalizzato la loro partnership con The Black Label basata su profonda fiducia reciproca“.
Hanno inoltre affermato: “Rosé si sta attualmente preparando a incontrare i suoi fan globali con nuova musica ed è pronta a impegnarsi in attività musicali in tutto il mondo in collaborazione con etichette discografiche globali. Attendiamo con impazienza l’eccezionale sinergia tra Rosé, che possiede un colore musicale unico, e The Black Label, che sostiene le attività gratuite dei suoi artisti“.
La dichiarazione continua: “Promettiamo di sostenere Rosé nei suoi vari sforzi per assicurarle il successo in molteplici campi“.

The Black Label, fondata nel 2016 dal produttore Teddy dei 1TYM, ospita artisti come Taeyang dei Big Bang, l’ex membro dell’IOI Jeon So Mi, il cantante Zion.T e l’attore Park Bo Gum.

Teddy ha un rapporto di lunga data con Rosé, avendo prodotto molte delle canzoni di successo delle BLACKPINK, tra cui ” Whistle ” e ” Boombayah “.

Nel frattempo, alla fine dello scorso anno, le BLACKPINK hanno rinnovato il contratto di attività di gruppo con la loro agenzia originale, YG Entertainment.

A quel tempo, le BLACKPINK annunciarono che per le loro attività individuali avrebbero seguito percorsi separati da YG, adottando una strategia “insieme ma separati“. Successivamente, Jennie, Lisa e Jisoo hanno fondato ciascuna la propria etichetta indipendente per le loro attività soliste.

L'articolo continua dopo la pubblicità