Slash rivela come è riuscito a convincere Brian Johnson degli AC/DC ad apparire nel suo prossimo album solista – video

Slash ha spiegato come è riuscito a convincere il cantante degli AC/DC Brian Johnson a comparire nel suo prossimo album

88
Slash rivela come è riuscito a convincere Brian Johnson degli AC/DC ad apparire nel suo prossimo album solista - video

Slash ha spiegato come è riuscito a convincere il cantante degli AC/DC Brian Johnson a comparire nel suo prossimo album.

Il  chitarrista dei Guns N’ Roses pubblicherà il suo prossimo disco blues, “Orgy Of The Damned“, il 17 maggio tramite Gibson Records, e ha condiviso il suo singolo principale, una cover di “Killing Floor” di Howlin’ Wolf. La canzone presenta Johnson e  Steven Tyler degli Aerosmith all’armonica.

Parlando in una videointervista a Check In di Audacy, Slash ha detto: “Avevo la canzone e stavo cercando di pensare chi sarebbe stato fantastico per farla. E mi è venuto in mente Brian. E conosco Brian da parecchio tempo ormai. Ha proprio quella grande grinta nella sua voce. E l’ho chiamato e ho scoperto che è un grande protetto di Howlin’ Wolf”.

Il chitarrista nella videointervista ha continuato: “Inoltre, mi stava dicendo che al momento sta facendo qualcosa in cui sta mettendo insieme una specie di orchestra blues. Non citarmi su questo, ma qualcosa del genere [effetto]. Comunque, e quindi era comunque entusiasta di fare quella canzone in particolare. E questa è la cosa fondamentale che stai cercando, è che quando chiami uno di questi grandi artisti e hai una cover che vuoi attaccare e se sono disposti a partecipare, quella canzone parla loro, che ha un significato anche per loro, non solo per me. E così è stato con Brian. Era tipo ‘Oh, dannatamente fantastico’. Sì, facciamolo’”.

La traccia presenta anche Steven Tyler all’armonica. Parlando di come è avvenuto il coinvolgimento di Tyler, Slash ha detto: “È venuto per suonare l’armonica o semplicemente aveva un’armonica con sé. Non ricordo, ma gli ho fatto sentire la traccia. Era come: “È fantastico”. Quindi è stato molto spontaneo. Era semplicemente una sorta di ispirazione in quel momento, il che è una cosa grandiosa da poter catturare, soprattutto al giorno d’oggi perché le persone, in generale, non fanno dischi del genere adesso. Tutto è molto ben pensato, coltivato, omogeneizzato e prodotto, e questo è stato semplicemente molto, molto improvvisato”.

L'articolo continua dopo la pubblicità

Slash ha annunciato “Orgy Of The Damned” all’inizio di questo mese. Dovrebbe includere ospiti come  Iggy Pop, Chris Stapleton, Demi Lovato, Dorothy, Paul Rodgers, Chris Robinson, Tash Neal, Beth Hart, Gary Clark Jr. e Billy Gibbons. Slash coprirà anche diversi standard blues come “Crossroad Blues” di Robert Johnson, “Born Under a Bad Sign” di Albert King, “Hoochie Coochie Man” di Willie Dixon e altro ancora.