Rocco Schiavone: iniziate le riprese della season 6 ad Aosta

Rocco Schiavone: disponibile negli USA la quinta stagione con il titolo "Ice Cold Murders"

71
Rocco Schiavone

Le riprese della sesta stagione di “Rocco Schiavone” hanno preso il via ad Aosta. La serie, tratta dai romanzi di Antonio Manzini editi da Sellerio, vede Marco Giallini nei panni del burbero vicequestore italiano, con la regia di Simone Spada. La produzione, curata da Cross Productions, ha riscosso notevoli successi di ascolto anche al di là dell’oceano. La quinta stagione di “Ice Cold Murders”, titolo americano della serie, è stata lanciata sulle piattaforme negli Stati Uniti con tanto di premiere lo scorso 1 marzo scorso.

Rosario Rinaldo: “Siamo particolarmente orgogliosi”

Rosario Rinaldo, Ad di Cross Production, ha spiegato tramite alcune dichiarazioni riportate da Ansa: “Lunedì 11 marzo sono iniziate le riprese della sesta stagione di Rocco Schiavone.  Quest’anno siamo particolarmente orgogliosi di fare questo annuncio. La notizia, infatti, che Rocco continui ad essere acquistato negli Stati Uniti, oltre che in molti altri Paesi, è il segno del successo, non soltanto locale ma internazionale, di questa serie. Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibile questo successo e, in particolare, Rai Fiction e Beta Film”.

Di cosa parla Rocco Schiavone?

“Rocco Schiavone” è una serie televisiva italiana basata sui romanzi di Antonio Manzini, che segue le indagini del vicequestore Rocco Schiavone in un paesaggio montano dell’Italia settentrionale. La serie mescola abilmente il genere del crime con elementi di dramma e mistero, offrendo uno sguardo coinvolgente sulla vita e le indagini di un investigatore rude ma brillante.

La storia ha come protagonista Rocco Schiavone, un vicequestore romano trasferito nella piccola città montana di Aosta, nel nord Italia. Nonostante il suo carattere burbero e spesso antipatico, Schiavone è noto per la sua abilità investigativa e la sua dedizione al lavoro. Le sue indagini lo portano ad affrontare una serie di casi intricati e spesso violenti, mentre naviga tra le intricanti relazioni personali e gli oscuri segreti della comunità montana in cui vive.

Qui di seguito presentiamo i personaggi principali:

L'articolo continua dopo la pubblicità

· Rocco Schiavone (interpretato da Marco Giallini): il protagonista della serie, un vicequestore con metodi poco ortodossi ma estremamente efficaci.

· Caterina Rispoli (interpretata da Claudia Vismara): l’assistente di Schiavone, che lo aiuta nelle indagini e condivide con lui una complessa relazione lavorativa.

· Sebastiano Cecchini (interpretato da Ernesto D’Argenio): un collega di Schiavone, con cui spesso entra in conflitto ma che talvolta si rivela un prezioso alleato.

· Italo Pierron (interpretato da Francesco Acquaroli): il capo di Schiavone, che non sempre approva i suoi metodi non convenzionali ma riconosce la sua abilità investigativa.

La serie è stata prodotta da Cross Productions ed è stata trasmessa per la prima volta in Italia su Rai 2 nel 2016. La regia è stata curata da Michele Soavi e Luca Ribuoli, mentre la sceneggiatura è stata adattata dai romanzi di Antonio Manzini. “Rocco Schiavone” ha ricevuto elogi da parte della critica per le performance degli attori principali e per la sua capacità di combinare suspense e dramma in modo avvincente.

La serie ha ottenuto un notevole successo di pubblico e critica, sia in Italia che all’estero. La sua trama avvincente e i personaggi ben sviluppati hanno contribuito a renderla una delle serie crime più popolari degli ultimi anni. In particolare, l’interpretazione di Marco Giallini nel ruolo di Rocco Schiavone è stata ampiamente lodata per la sua capacità di dare vita a un personaggio complesso e affascinante.

Distribuzione internazionale

Oltre all’Italia, la serie è stata distribuita con successo in numerosi altri paesi, tra cui gli Stati Uniti, dove è stata trasmessa su diverse piattaforme di streaming con il titolo “Ice Cold Murders”. La sua popolarità internazionale ha contribuito a consolidare la reputazione della serie come un successo del genere crime-drama a livello globale. Bravo Rocco!