50 Cent si diverte a trollare Diddy

Cosa sta combinando 50 Cent? Il rapper ha scelto stavolta Diddy come sua "vittima", ecco perché

120
50 cent

50 Cent si sta ancora divertendo tantissimo trollando Diddy utilizzando un frammento della performance di Kesha al Coachella per chiarire ancora una volta la sua posizione sul collega. Domenica (14 aprile), la star nativa di Los Angeles è salita sul palco come artista ospite durante il set di Reneé Rapp all’Outdoor Theatre Festival.

Kesha nel 2009 salì alla ribaltà per il brano “TikTok”, che inizia con la frase: “Svegliati al mattino, sentendoti come P. Diddy”. Alcuni anni dopo, la carriera di Kesha come artista è stata messa nel dimenticatoio quando è entrata in una lunga disputa legale con il famoso produttore Dr. Luke riguardo alle accuse di aggressione fisica, sessuale ed emotiva da parte dello stesso Luke. Dopo quasi un decennio, la causa è stata risolta in via stragiudiziale lo scorso anno.

Le trollate di 50 Cent

50 Cent ha pubblicato un post su Instagram raffigurante una foto di Kesha mentre canta. L’immagine è stata accompagnata dalla seguente didascalia: “Kesha cambia il testo mentre canta “Tik Tok” a Coachella: “Svegliati la mattina come il f****** P. Diddy”. Questo cambio di parole si può spiegare, presumibilmente, a causa delle molteplici cause legali recentemente intentate contro lo stesso P. Diddy per le accuse di violenza sessuale e cattiva condotta.

Pochi giorni prima, il cantante di “Many Men” aveva preso di mira Diddy in modo diverso, usando elogi per la stella dell’NBA Anthony Edwards al fine di prendere in giro ancora di più il magnate in difficoltà. Il 48enne trolla Diddy quasi quotidianamente per i suoi recenti problemi legali e sembra non avere intenzione di fermarsi

L'articolo continua dopo la pubblicità

Chi è 50 Cent

Curtis James Jackson III, meglio conosciuto con il suo nome d’arte 50 Cent, è nato l’8 luglio 1975 nel quartiere Queens di New York City. Cresciuto in una comunità segnata dalla violenza e dal crimine, Jackson ha affrontato numerose sfide durante la sua giovinezza, compreso l’abbandono del padre e la perdita di sua madre per omicidio quando aveva solo otto anni.

50 Cent ha iniziato a interessarsi alla musica da adolescente e ha iniziato a registrare demo nel suo quartiere. Ha guadagnato notorietà nei primi anni 2000 quando ha pubblicato una serie di mixtape, tra cui “Guess Who’s Back?” e “50 Cent is the Future”. Questi mixtape hanno attirato l’attenzione dell’industria musicale e di Eminem, che ha firmato Jackson alla sua etichetta, la Shady Records, e lo ha introdotto al mondo del rap mainstream.

Il debutto ufficiale di 50 Cent è arrivato nel 2003 con l’album “Get Rich or Die Tryin'”, che ha ottenuto un enorme successo commerciale e critico. L’album ha prodotto hit come “In Da Club” e “21 Questions” ed è diventato uno dei più venduti di sempre, contribuendo a consolidare la posizione di 50 Cent come una delle figure di spicco nel panorama hip-hop.

Oltre alla musica, 50 Cent ha anche intrapreso una carriera come attore e imprenditore. Ha recitato in diversi film, tra cui “Get Rich or Die Tryin'” (ispirato alla sua vita), “Home of the Brave”, “Southpaw” e molti altri. Ha anche prodotto diverse serie televisive di successo, tra cui “Power” e il suo spin-off “Power Book II: Ghost”.

Imprenditore e filantropo

Fuori dal mondo dell’intrattenimento, 50 Cent ha investito in diverse imprese, tra cui una linea di abbigliamento (G-Unit Clothing Company), una marca di bevande energetiche (Street King) e ha anche avuto successo nel settore delle bevande alcoliche con la sua acquisizione della metà della società di champagne “Le Chemin du Roi”. Ha anche fondato la realtà “G-Unity” per sostenere iniziative di beneficenza nelle comunità disagiate.

La carriera di 50 Cent non è stata priva di controversie e problemi legali. È stato coinvolto in faide con altri artisti, inclusi Ja Rule e The Game, che hanno portato a dissing e a episodi di violenza. Ha anche affrontato accuse di violenza domestica, sebbene molte di queste controversie siano state risolte o siano cadute nel corso degli anni.