Eminem: l’annuncio dell’album “The Death of Slim Shady (Coup De Grâce)”- guarda il trailer

Eminem ha annunciato il suo ultimo album in studio "The Death of Slim Shady (Coup de Grace)" che dovrebbe uscire in estate

67
Eminem: l'annuncio dell'album "The Death of Slim Shady (Coup De Grâce)"- guarda il trailer

Poco prima di fare un’apparizione al Draft NFL, Eminem ha annunciato che il suo dodicesimo album in studio “The Death of Slim Shady (Coup de Grace)” uscirà quest’estate. Un trailer dell’album è arrivato poco dopo su Internet dopo il suo cameo nella NFL, mostrando un vero giornalista di cronaca nera che discuteva della morte dell’alter ego di Eminem, Slim Shady. “Attraverso le sue rime complesse, spesso criticate e stravaganti, l’antieroe noto come Slim Shady non ha avuto carenza di nemici”, afferma.

Il trailer dell’album

Un trailer dell’album (che potete vedere qui sopra) è arrivato poco dopo su Internet dopo il suo cameo nella NFL, mostrando un giornalista di cronaca nera reale che discuteva della morte dell’alter ego di Eminem, Slim Shady. “Attraverso le sue rime complesse, spesso criticate e stravaganti, l’antieroe noto come Slim Shady non ha avuto carenza di nemici”, afferma. Il socio di lunga data di Eminem, 50 Cent, viene quindi mostrato in un cameo. “Non è un amico, è uno psicopatico”, dice.

Il giornalista di cronaca afferma: “Gli stessi testi volgari e le stesse buffonate controverse potrebbero aver portato alla fine alla sua morte. Unisciti a me mentre ricreiamo gli eventi che hanno portato all’omicidio di Slim Shady”. Lo stesso Eminem fa la sua comparsa, affermando: “Sapevo che era solo questione di tempo per Slim”.

Successo illimitato per Eminem

Il rapper ha pubblicato a sorpresa il suo ultimo album, “Music to Be Murdered By”, nel gennaio 2020. È stato un successo immediato, conquistando il primo posto nella Billboard 200 e generando il singolo di successo “Godzilla” con Juice Wrld, che ha raggiunto il picco al numero 3 della Hot 100. Slim Shady è stato a lungo un alter ego per Eminem, fin da “Slim Shady EP” del 1997 e “The Slim Shady LP”, arrivato due anni dopo.

L'articolo continua dopo la pubblicità

Si è spesso pensato che il personaggio esprimesse i suoi testi più aggressivi e violenti, cosa che lo ha marchiato come un rapper controverso fin dall’inizio della sua carriera. Ha assunto l’alter ego in canzoni tra cui “Guilty Conscience”, “’97 Bonnie and Clyde” e, opportunamente, “Kill You”.

Gli album pubblicati da Eminem

Eminem, nato Marshall Bruce Mathers III, è uno dei rapper più influenti e di successo della storia della musica. Ha pubblicato una serie di album che hanno ridefinito il genere hip-hop e hanno consolidato la sua posizione come uno dei più grandi artisti del suo tempo. Questi gli album pubblicati finora dall’artista:

Infinite (1996): “Infinite” è il primo album studio di Eminem, pubblicato nel 1996 sotto l’etichetta Web Entertainment. L’album ha ricevuto una risposta tiepida e non ha avuto molto successo commerciale. Tuttavia, ha mostrato il talento e il potenziale lirico di Eminem.

The Slim Shady LP (1999): Questo è il secondo album di Eminem, pubblicato nel 1999 sotto l’etichetta Aftermath Entertainment di Dr. Dre e Interscope Records. È stato il suo primo grande successo commerciale e ha introdotto il suo alter ego, Slim Shady. L’album ha vinto il Grammy Award per il Miglior Album Rap nel 2000.

The Marshall Mathers LP (2000): Pubblicato nel 2000, questo è il terzo album di Eminem ed è considerato uno dei suoi migliori lavori. Ha debuttato al numero uno nelle classifiche di Billboard ed è stato accolto positivamente dalla critica. Contiene hit come “The Real Slim Shady” e “Stan”.

The Eminem Show (2002): Uscito nel 2002, “The Eminem Show” ha debuttato direttamente alla vetta delle classifiche di vendita in tutto il mondo. L’album affronta temi come la celebrità, la fama e la vita personale di Eminem. Ha vinto il Grammy Award per il Miglior Album Rap nel 2003.

Encore (2004): “Encore” è il quinto album di Eminem, pubblicato nel 2004. Anche se ha debuttato al numero uno nelle classifiche di vendita, ha ricevuto recensioni miste dalla critica. Tuttavia, ha prodotto singoli di successo come “Just Lose It” e “Mockingbird”.

Relapse (2009): Dopo un periodo di pausa, Eminem è tornato con “Relapse” nel 2009. L’album segna il ritorno di Slim Shady e affronta temi oscuri come la dipendenza dalle droghe e la salute mentale. Ha debuttato al primo posto nelle classifiche di vendita.

Recovery (2010): “Recovery” è uscito nel 2010 ed è stato accolto positivamente dalla critica e dai fan. L’album ha segnato una rinascita per Eminem dopo i suoi problemi personali e ha mostrato una nuova maturità nelle sue liriche. Ha vinto il Grammy Award per il Miglior Album Rap nel 2011.

The Marshall Mathers LP 2 (2013): Questo album è il sequel del suo acclamato album del 2000. Pubblicato nel 2013, è stato ben accolto dalla critica e ha debuttato al numero uno nelle classifiche di vendita. Ha ricevuto una nomination al Grammy Award per l’Album dell’Anno nel 2014.

Revival (2017): “Revival” è stato pubblicato nel 2017 ed è stato oggetto di opinioni contrastanti. Alcuni critici lo hanno elogiato per la sua ambizione e messaggi politici, mentre altri lo hanno criticato per la sua produzione eccessivamente commerciale. Tuttavia, ha prodotto singoli di successo come “Walk on Water” e “River”.

Kamikaze (2018): Eminem ha sorpreso i fan pubblicando “Kamikaze” nel 2018 senza alcun preavviso. L’album è stato ricevuto positivamente dalla critica ed è stato visto come una risposta alle critiche ricevute per “Revival”. Ha debuttato al numero uno nelle classifiche di vendita.

Music to Be Murdered By (2020): “Music to Be Murdered By” è stato pubblicato nel 2020 ed è stato anch’esso un album a sorpresa. Ha ricevuto recensioni generalmente positive dalla critica ed è stato elogiato per la sua versatilità e produzione innovativa.